Costruzione della Forza liv.3

Approfondiamo la conoscenza del nostro corpo e ampliamo le sue possibilità con questo corso dedicato alla costruzione della forza.

Nello Yoga la forza non è solamente la capacità muscolare di compiere un esercizio, ma anche la stabilità, la concentrazione e la sicurezza con cui si esegue ogni singola posizione. Avanzare nella pratica significa riuscire a mantenere qualsiasi posizione con la stessa calma e serenità. Per fare questo c’è bisogno solo di una cosa: pratica!

In questo corso preparerai il tuo corpo e la tua mente ad affrontare asana sempre più complesse, che richiedono forza, controllo ed equilibrio.

Il corso è suddiviso in due parti, ognuna composta da 3 lezioni da 60 minuti. 

COME SEGUIRE IL CORSO:

  • ripeti a giorni alterni le prime tre lezioni per 3 settimane
  • fai una settimana di pausa da questo corso, durante la quale puoi seguire altre lezioni meno intense
  • ripeti a giorni alterni le seconde tre lezioni per altre 3 settimane
  • nei giorni in cui non fai le lezioni di questo corso, segui altre lezioni di Vinyasa, Slow Flow o Yin meno intense per far si che la muscolatura recuperi.

Mentre la comprensione di una posizione e la capacità di concentrazione rimangono nel tempo, la forza muscolare necessita di continuo esercizio. Quindi, qualunque sia la modalità che hai scelto per seguire questo corso, continua poi a richiamare queste lezioni, mantenendole nella tua routine settimanale.

Buona pratica

Le lezioni del corso

Settimane 1-2-3

1
Lolasana con i blocchi
2
Urdhva Dhanurasana
65 Minutes
3
Bakasana
62 Minutes

Settimane 5-6-7

1
Bakasana (resistenza)
2
Urdhva Dhanurasana (dinamica)
59 Minutes
3
Lolasana (dinamica)
73 Minutes

L'insegnante

lo e lo yoga ci siamo incontrati nel 2014, quando per migliorare le mie prestazioni di apneista avevo deciso di provare un corso online... quello che più mi aveva incuriosito... quello de La Scimmia Yoga! Da subito ho capito che nonostante le numerose difficoltà, la pratica riusciva a farmi sentire molto più in profondità le mie emozioni, mi aiutava a vedere da dove nascessero e dove volessero portarmi. Questo nuovo modo di "sentirmi" è stato l'input, lo stimolo per migliorare come studente prima, e formarmi come insegnante poi, diplomandomi proprio con la mia prima insegnante Sara Bigatti. Attraverso le mie classi, che siano di vinyasa, di costruzione della forza o di handbalance, cerco di fornire agli allievi i mezzi per poter tirare fuori tutto ciò che portano dentro sé, dando libertà di espressione e di realizzazione alla propria anima.