Chi è un Guru ?

Chi è un Guru o Maestro spirituale?

Qual è il ruolo di un guru o la Guida Spirituale illuminata? Questa è una delle domande più importanti del nostro cammino spirituale.

Le scritture indù descrivono tre esistenze eterne, ma il ruolo della Guida Spirituale è così grande che è descritto come una quarta esistenza.

Di gran lunga, la definizione più semplice del
vero Santo è colui che conosce Dio.

Conoscenza ha due significati. Un significato è la conoscenza spirituale teorica e l’altro è l’esperienza pratica di Dio. Colui che le ha entrambe è il vero conoscitore di Dio e un vero santo.

I Veda usano due termini per descrivere questo:

Shrotriya – conoscenza completa delle scritture
Brahmnishtha – conoscenza pratica divina (la realizzazione di Dio)
Grazie alla sua comprensione delle scritture, un Santo è in grado di insegnarci la filosofia di ciò che è Dio, ciò che è maya, che cosa è la mente, che cosa è l’intelletto, ciò che è il distacco, che cosa è l’attaccamento, che cosa è la devozione.

Quando abbiamo problemi con la nostra pratica spirituale, sulla base della sua comprensione, la vera guida spirituale risolve questi problemi per noi. Seguendo queste istruzioni preziose brucia i nostri dubbi e migliora la nostra pratica spirituale.

Ma la qualità principale di un vero santo è la sua esperienza del Divino.

In effetti, con la parola “Guru” si intende colui che disperde le tenebre dell’ignoranza materiale ( ‘gu’), e quello che introduce la luce nel cuore di un discepolo ( ‘ru’).

Se chiedete a una persona, “Puoi darmi un milione di dollari?” Potrebbe dire: “Certo, nessun problema.” Anche se può essere un economista brillante, in realtà, ha solo due dollari in tasca.

Non importa quanto siamo convinti della sua ricchezza.  Il massimo che possa darci è due dollari.

Come potrebbe dare di più?

Allo stesso modo, se si desidera la beatitudine divina, possiamo pensare di ottenerla solo da una persona che l’ha già ottenuta.

Queste sono solo poche linee guida per il riconoscimento di un vero Santo che ha questa qualità divina interiore. Le scritture sono piene di esempi per riconoscere un vero Guru , vi invito a cercarle. Innumerevoli anime hanno ricevuto questo tipo di raggiungimento divino, si sono evoluti spiritualmente. Cosi hanno raggiunto il loro scopo ultimo della vera felicità. Incontrare un Guru in questa vita è una fortuna inimmaginabile.

Spero che ognuno di voi possa essere benedetto da un incontro del genere.

Namaste!

Chakra seconda ParteOtto passi dello yoga quarta parte